A cosa ti servo ancora? Pentecoste anno A

A cosa ti servo ancora? (Giovanni 20,19-23) Pentecoste anno A (Gv 20) “La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani eContinua a leggere “A cosa ti servo ancora? Pentecoste anno A”

Io sono Undici Ascensione anno A

foto: Crocetta. Apuane dalla collina di Mozzacoda. Ascensione liturgia parola Io sono Undici (Matteo 28,16-20) Ascensione anno A   “Gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte che Gesù aveva loro indicato” una parola alla volta, lentamente, voglio gustare fino in fondo il sapore buono di questa frase. Suoni che evocano e custodiscono, parole cheContinua a leggere “Io sono Undici Ascensione anno A”

Con dolcezza e rispetto, sesta domenica di Pasqua anno A

foto: Particolare dal mio orto liturgia sesta pasqua anno a   Con dolcezza e con rispetto (1 Pietro 3,15-18; Giovanni 14,15-21) VI Pasqua anno A   Io non lo so se qualcuno mi chiederà ancora ragione della speranza ormeggiata nel mio cuore. Io non lo so, Pietro, se i miei occhi hanno conservato quella luceContinua a leggere “Con dolcezza e rispetto, sesta domenica di Pasqua anno A”

Articolo di Laura Badaracchi apparso su “Avvenire” di domenica 10 maggio 2020

Articolo di Laura Badaracchi apparso su “Avvenire” di domenica 10 maggio 2020 Avvenire_20200510_A14 Il prete bergamasco «eremita»: nella pandemia vediamo il Crocifisso La testimonianza di don Alessandro Dehò, che ha scelto di dedicarsi alla preghiera in un borgo della Lunigiana Dallo scorso settembre vive a Mulazzo, nella Lunigiana, ma è originario di Romano di Lombardia,Continua a leggere “Articolo di Laura Badaracchi apparso su “Avvenire” di domenica 10 maggio 2020″

Per questo vivere continuo (Giovanni 14,1-14) V Pasqua anno A

foto: Dulci a Crocetta Liturgia Parola quinta domenica di Pasqua Per questo vivere continuo (Giovanni 14,1-14) V Pasqua anno A   “Non sia turbato il vostro cuore continuate a credere in Dio e a credere in me”   Eppure anche tu, per esperienza di vero uomo sai che la grandezza di un cuore si misuraContinua a leggere “Per questo vivere continuo (Giovanni 14,1-14) V Pasqua anno A”

Se avessi un figlio Quarta Domenica di Pasqua anno A

foto: Crocetta porta d’ingresso Liturgia parola 4 domenica pasqua anno A Se avessi un figlio (Giovanni 10,1-10) IV Pasqua anno A   Se avessi un figlio gli direi che prima di tutto deve innamorarsi, perché solo chi si innamora entra nel cuore delle cose. Non ne rimane inutilmente e tristemente fuori. Entrare nel recinto diContinua a leggere “Se avessi un figlio Quarta Domenica di Pasqua anno A”