Se (magdala,mare di Galilea, monte delle beatitudini)

E se morendo avrò ancora occhi umidi di compassione, se non avrò del tutto disarmato lo stupore, se sarò così magnificamente solo da riconoscere il consolatore, se sarò finalmente così forte da abitare la mitezza, se ogni zolla di terra sarà da me baciata come dono, se l’amore sarà l’unica mia giustizia, se saprò finalmente immergermi nella misericordia così pienamente da non riconoscerla più, se avrò lasciato il cuore esposto al vento delle passioni così da massacrarlo di ferite fino a renderlo finalmente sporco cioè puro, se la pace avrà definitivamente fatto macerie delle mie paure, se lascerò al fratello il diritto di non capirmi, se rinuncerò ad avere ragione per lasciare alla giustizia di prendere il profilo del Suo cuore, se saprò morire nella gioia e così profetico da non capirm del tutto, solo allora potrò commentare le beatitudini senza vergogna.

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...