Liberatelo e lasciatelo andare

foto: “Inizio”, papà a Crocetta “Liberatelo e lasciatelo andare” “Liberatelo e lasciatelo andare”, era qui che volevi portarmi vero? Ancora una volta. Alla libertà. Avevo camminato fino a qui tante volte, avevo percorso spesso la lunga pagina di questo Vangelo, fino alla fine, fino a quella frase: “liberatelo e lasciatelo andare”. Che bella la libertà,Continua a leggere “Liberatelo e lasciatelo andare”

Manda già cattivo odore!

foto: Ricordi del viaggio in Tibet Manda già cattivo odore! (la Resurrezione e la puzza della morte)   “Gesù scoppiò in pianto”, davanti al sepolcro di Lazzaro Gesù scoppiò in pianto. E adesso venite pure avanti cattolici ferventi e teologi perfetti e dite a Gesù che non deve piangere, che non è giusto che siContinua a leggere “Manda già cattivo odore!”

Almeno credo. Spero.

foto: Io “qualche” anno fa, la foto è scattata da papà ESERCIZIO DI SCRITTURA SULLA BUONA MORTE Ho provato a riscrivere, senza pensarci troppo, la preghiera sulla buona morte, così, come veniva. Ho provato solo a ritradurre secondo una sensibilità più mia senza limare troppo forma e pensieri. ho aggiunto alla fine anche la versioneContinua a leggere “Almeno credo. Spero.”

Morire con i piedi (esercizi di scrittura collettiva sulla buona morte)

foto: Patagonia, in viaggio con Enrico Morire con i piedi Oggi è il giorno di San Giuseppe, mi pare sia il protettore per la buona morte. E così mi è venuto in mente un vecchio mio progetto, oltre all’autobiografia dettata dalle morti che mi hanno cambiato la vita, vorrei provare a riprendere quelle tradizioni abbandonateContinua a leggere “Morire con i piedi (esercizi di scrittura collettiva sulla buona morte)”

Voglio continuare a imparare a morire

foto: Lo sguardo che parte da Crocetta (ciò che vedo da casa mia) (A San Giuseppe, e alla buona morte) Appena finirà tutto questo, perché finirà, in un modo o in un altro ma finirà, voglio tornare a fare quello che stavo facendo prima, fino a pochi giorni fa, voglio tornare a fare l’unica cosaContinua a leggere “Voglio continuare a imparare a morire”

Ti scongiuro, smetti di fare miracoli Quarta Domenica Quaresima anno A 2020

fotografia: Romano di Lombardia, Vuoto III Liturgia parola 4 domenica quaresima anno A Ti scongiuro, smetti di fare miracoli (Cieco nato Giovanni 9) IV Quaresima anno A   Perché l’hai guarito? Lui non ti ha chiesto niente! Sei stato tu a vederlo, lui non ha gridato, non ti ha implorato, non ti ha chiesto niente!Continua a leggere “Ti scongiuro, smetti di fare miracoli Quarta Domenica Quaresima anno A 2020”

Rabdomante di vita (Samaritana al pozzo) 3 quaresima anno A

foto: Romano di Lombardia, cielo, pioggia, tetti. Liturgia parola 3 quaresima anno A Rabdomante di vita (Samaritana al pozzo Giovanni 4) III Quaresima anno A   “Gesù dunque, affaticato per il viaggio, sedeva presso il pozzo. Era circa mezzogiorno”. Quanta poesia ho fatto Signore su questa tua stanchezza, su questo tuo bisogno di acqua, suContinua a leggere “Rabdomante di vita (Samaritana al pozzo) 3 quaresima anno A”

Bisognava fermarlo prima

Bisognava fermarlo prima Certo che bisognava fermarla prima. Prima, prima, molto prima, era un volo prevedibile il suo, perfetto, chirurgico, va bene, ma prevedibile: decollo e atterraggio, va bene, senza sbavature… ma noi dove eravamo? Fuori posto e fuori tempo. Stanchi, sorpresi, frastornati. E allora lei parte da lontano e arriva, e poi un tocco,Continua a leggere “Bisognava fermarlo prima”

La vita è un Calvario, trasfigurato (e viceversa) (Matteo 17,1-9 ) II Quaresima anno A

foto: sovrapposizione di foglie tra Crocetta e Montereggio Trasfigurazione 2020 La vita è un Calvario, trasfigurato (e viceversa) (Matteo 17,1-9 ) II Quaresima anno A   “Non parlate a nessuno di questa visione, prima che il Figlio dell’uomo non sia risorto dai morti” perché questa visione senza Calvario non solo non può essere capita, nonContinua a leggere “La vita è un Calvario, trasfigurato (e viceversa) (Matteo 17,1-9 ) II Quaresima anno A”