L’ho lasciato uscire (dalla chiesa)

thumbnail (9)

foto: “L’ho lasciato uscire” (dalla Chiesa).

Ieri c’era questo uccellino in chiesa. L’ho liberato aprendo la finestra. Una delle celebrazioni più commoventi. Sapessi farlo più spesso!

 

Sei tu che celebri

 

Sei Tu che non hai mai smesso di celebrarci.

 

Sei Tu, Amore

che mai come ora sei

chinato nelle nostre carni

morenti

d’amore.

 

Sei tu che baci

i nostri corpi

riconciliandoci con la fragilità

d’essere

dell’Infinito

respiro.

 

Sei tu che parli

dentro

le voci

commosse dal silenzio.

 

Sei tu che

profumi di fragranze

corpi

mai così raccolti.

 

Sei tu che celebri

e io per decreto

di essere uomo

mi commuovo di tanto amore

che riempie la mia

beatissima inutilità.

 

 

 

2 pensieri riguardo “L’ho lasciato uscire (dalla chiesa)

  1. Vittoria Cavalleri aprile 27, 2020 — 3:18 pm

    Sei tu libero di commuoverci, con le tue parole. Grazie!!! Un abbraccio.

    "Mi piace"

  2. Donata Marchetti aprile 27, 2020 — 10:58 pm

    Grazie, mille volte grazie per questo pensiero e questa immagine di libertà che LUI stesso ci dà senza che noi e io per prima ne raccogliamo la possibilità di prenderla al volo…..un abbraccio

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close