E Gesù li lascia al buio

thumbnail (2)

Crocetta stamattina

Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, andarono da Gesù la madre e i suoi fratelli, ma non potevano avvicinarlo a causa della folla.
Gli fecero sapere: «Tua madre e i tuoi fratelli stanno fuori e desiderano vederti».
Ma egli rispose loro: «Mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica».

La folla separa, la madre rimane fuori e così pure i fratelli, uno spazio a tenere lontano quella cerchia di relazioni strette che costruiscono l’identità prima di ogni uomo. Lontano stanno gli affetti e i ricordi, anche le incomprensioni e le manie, lontano tutto quello che chiamiamo casa.

La folla è un muro.

Oltre il muro “il fuori” e dentro quel “fuori” un desiderio, il desiderio di vedere.

Gesù li lascia al buio.

Non sul piano del vedere è la relazione che cerca, ma su quello dell’ascolto.

E di un ascolto che diventa vita vera.

Stamattina ho pensato e pregato attorno a due cose.

La prima: Signore aiutami ad ascoltare il più possibile tutto ciò che vedo. Perché l’ascolto profondo delle cose radica la Realtà alla Verità. Diventa carne. Entra.

La seconda: le parole di madri o padri o fratelli o di tutte le persone care non sono mai neutre, il loro colore e il loro calore cambiano l’andamento della giornata. Signore aiutami a non leggere mai la Parola in modo neutro. Che sia Parola che muove sempre emozioni, Parola Padre e Madre e Fraterna.

Un commento

  1. Caro don Alessandro, è da un pò che non mi faccio vivo, sono Alberto marito di Ornella, quello dell’ istituto Bonsignori di Remedello.

    Ti seguo con Ornella passo passo.

    Con queste immagini di Crocetta ci fai venire ancora di più la voglia di venire a trovarti ( sono un agricoltore e sono pratico di decespugliatori e legna da fare – ho anche attrezzi adeguati che stanno nel baule)per aiutarti a pulire dai rovi e anche per stare in tua compagnia.

    Facci sapere tu quando è il tempo propizio.

    Volevo chiederti se mi puoi dare l’IBAN perchè non ho la carta di credito per prenotare un libro e mi è comodo fare il bonifico se per te non è un problema, altrimenti provvedo in altro modo.

    Semper con grande affetto e riconoscenza …. perchè il tuo percorso è anche il nostro percorso, tu sei davanti e lo fai anche fisicamente.

    Ciao e a presto.

    Alberto e Ornella

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...